L’arte della lavorazione della carta

Intervista a Rosie Thorns – a firma di Lucy Appleyard.

@Rosiethorns88

L’artigianato cartaceo è una forma d’arte in rapida crescita che utilizza carta per creare opere d’arte 2-D e 3-D meravigliosamente dettagliate. Rosie Thorns è un’appassionata del mestiere, con un account Instagram @ rosiethorns88 che vanta oltre 16 mila follower, che condividono il suo amore per questa forma d’arte.L’interesse per la fabbricazione della carta è in costante aumento, chiediamo quindi a Rosie cosa significhi per lei questa forma d’arte, perché l’ha scelta e perché la carta è il suo strumento preferito per dare vita alla sua creatività.

La mia interpretazione della lavorazione della carta è una forma d’arte che utilizza quasi interamente la carta per le creare forme, ombre e colorazioni. Spesso il manufatto in carta non viene associato ad altri mezzi come la vernice, per ottenere il pezzo finale. Si tratta di una tecnica con un ampio spettro di stili e tecniche, tra cui sculture di carta 3D, arte di secondo livello, scatole e persino origami! Non ci sono regole su come realizzare un manufatto in carta e ogni persona ha una tecnica e uno stile diversi. La scelta di esprimere l’arte attraverso le forme e le trame della carta è ciò che rende l’arte così unica.

Come hai iniziato la lavorazione della carta?

Mi piacevano molto i modelli di sculture di carta 3D quando ero alle medie. Mio padre mi ha regalato un kit per la fabbricazione della carta del castello di Hohenzollern, di ritorno da un viaggio in Germania e così mi sono appassionata. Questo kit era costituito da stampe dettagliate in formato 8,5×11 (circa 30 pagine) con una disposizione piatta di ogni pezzo dei modelli 3D (di solito con alette extra per colla) che dovevi tagliare a mano con un coltello X-Acto (piccolo di precisione) prima del montaggio. È molto simile a come appaiono i modelli di abbigliamento.

Le pochissime istruzioni incluse erano tutte in tedesco, quindi ho dovuto capirlo sulla base dei pochi diagrammi finiti. È stato come decostruire e ricostruire un puzzle, ed è ciò che mi ha attratto di tutto il lavoro. Ho trovato download gratuiti di altri lavori di carta di marche popolari come Disney, Kingdom Hearts e Ghibli e potevo stamparli a casa e mettermi subito al lavoro costruendo la mia versione 3D di questi modelli!

Sfortunatamente tagliare continuamente la carta per ore e ore mi ha dato problemi alle mani, quindi ho sospeso questo l’hobby intorno alle superiori. Anni dopo, con l’arrivo di strumenti come Cricut Machines (una piccola macchina utilizzata per tagliare materiali di precisione come carta, feltro e tessuto), ha creato una nuova opportunità per tornare a lavorare la carta e mi ha salvato le mani dal duro lavoro di taglio. Non solo sono riuscita a tornare al mio hobby con nuovo vigore, ma sono stata in grado di progettare e creare i miei “kit di artigianato di carta”.

Qual è la tua ispirazione quando realizzi un pezzo di carta artigianale?

In questo momento, mi sono concentrata sulla realizzazione di pezzi per libri di fantascienza / fantasy perché ho la libertà di immaginare questi mondi dalla mia interpretazione dei libri. Molti dei miei manufatti di carta si concentrano sulla costruzione del mondo, sui simbolismi o sull’iconografia dei libri, piuttosto che sui ritratti di personaggi dedicati.

I personaggi sono presenti e sono espressivi ma la vera espressione si manifesta nelle forme piene di carta e nelle forme della scena che li circonda. È davvero divertente e coinvolgente come lettore consentire ai personaggi di interagire all’interno della tua creazione.

Perché hai scelto la carta come mezzo artistico?

Innanzitutto, è economico e ampiamente accessibile in una varietà di colori e trame. Puoi realizzare opere d’arte sorprendenti con qualcosa di semplice come la carta per stampanti e una scatola di pastelli se ne hai la passione. In secondo luogo, è un mezzo molto facile da manipolare. Strappare, tagliare, piegare, rotolare, colorare, dipingere, incidere, bruciare, goffrare – ci sono molti modi per manipolare la carta con piccoli strumenti.

Gli strumenti sono generalmente molto accessibili nei negozi di artigianato. Altri mezzi come il legno, il metallo e persino la stampa 3D richiedono molte più risorse, installazioni e talvolta persino ambienti più sicuri per completare un progetto. In terzo luogo, la carta è molto flessibile. Poiché è economica e facilmente manipolabile, è possibile ripristinare o riparare errori o incidenti nel progetto senza che ciò comporti ritardi o battute d’arresto importanti nel progetto. Ho avuto personaggi di cui ho dovuto ritagliare le braccia perché la colla aveva lasciato una piccola macchia, e ho visto personaggi cadere dai loro supporti mesi dopo a causa dell’adesivo che non aderiva bene alla superficie cerosa di colore colorato a matita .

Tutto molto facile da riparare e senza danni ai pezzi circostanti. Di solito disegno a mano le espressioni dei personaggi, quindi ho l’abitudine di tagliare 3-4 copie dei volti in anticipo, sapendo che dovrò testare i colori e le ombre della pelle e prepararmi per inevitabili errori che derivano dall’inchiostrazione permanente di piccoli dettagli. È tutto facile da preparare e facile da risolvere! Infine, è tangibile. Proprio come il fascino di Lego o dei puzzle, stai costruendo qualcosa con le tue mani. Puoi vedere questi frammenti di carta casuali iniziare a prendere forma mentre avanzi nel tuo assemblaggio. È altrettanto emozionante iniziare a creare quanto lo è finire il pezzo!

Ad oggi, qual è il tuo pezzo preferito che hai creato?

Ad oggi ho realizzato ben oltre 30 pezzi e per tutti ho utilizzato tecniche e stili diversi che si sono evoluti, più sperimento e più scopro. Cerco di lasciare che i concetti del pezzo dettino come dovrebbe formarsi la carta attorno ad esso.

Trovare ed esprimere il simbolismo dei libri è tanto importante per me quanto manipolare la carta stessa, motivo per cui il mio pezzo preferito fino ad oggi è un primo pezzo che ho creato per la serie Ace of Shades, “The Lovers, Reversed”. È uno di quei pezzi in cui ho espresso il simbolismo del libro e dei tarocchi.  Potrebbe non apparire attraverso i miei social media così spesso, ma in realtà sono molto appassionato di giochi di parole nella vita reale. Mi piace girare battute e, battute di papà, ogni volta che le conversazioni lo consentono. Fare giochi di parole richiede la combinazione di due o più idee affinché il gioco di parole funzioni correttamente, e lo stesso può essere applicato per creare elementi visivi per il simbolismo. Si evolvono quando inizio un’idea e di solito raccolgo pezzi di simboli mentre lavoro.

Il mio esempio preferito di questo simbolismo è nel pezzo “The Lovers, Reversed”, con la grande veste dorata della figura “angelo” del tarocco Lovers originale.  La figura dell ‘”angelo” è anche un mashup di The Fool (una carta significativa nel libro, che rappresenta “una morte tempestiva”), che tiene in mano la rosa bianca, il bastone da passeggio e il cappuccio di piume della tradizionale carta dei tarocchi. Il numero specifico di mele e le corde corrispondenti su ogni lato sono  presi dai tarocchi e hanno un significato per i personaggi a cui sono legati. Anche il cerchio su cui Enne (il personaggio femminile) sta oscillando, se guardi da vicino, è il serpente! Nel complesso, è solo un pezzo davvero divertente che si è unito insieme in molti modi e adoro rivisitarlo di tanto in tanto. Sto aspettando con impazienza i prossimi annunci per il libro finale della serie, poiché ho in programma di realizzare simili concetti di artigianato cartaceo per i sequel.

Quanto tempo impieghi a creare un pezzo?

Questo è molto variabile. Il mio papercraft più semplice, un pezzo di 11 x 14 cm dal Regno di Ash, posso eseguirlo in 30 ore dall’idea alla fine. Ho dovuto costruirlo due volte, e questo da solo richiede circa 10-12 ore di lavoro dal taglio alla fine. Il mio recente progetto, che consisteva nel progettare tre manufatti di carta 31 x 16 ispirati alla serie Folk of the Air di Holly Black  è stato stimato in 500 – 600 ore di lavoro a causa delle dimensioni e dei dettagli dei pezzi.

Ho avuto un progetto su cui ho lavorato in tempi diversi per oltre un anno che ho dovuto mettere da parte a causa del tempo. Direi 40-60 ore di lavoro dall’inizio alla fine.

Ma in realtà, non conto davvero i minuti. Di solito lavoro con la carta nel mio tempo libero mentre ascolto audiolibri. Quindi, non è un lavoro ingrato passare più di 300 ore divertendosi a creare.

Come può iniziare a produrre manufatti in carta una persona nuova a questa forma d’arte?

La fabbricazione della carta è una forma d’arte molto vasta e ha molti stili e tecniche diversi in cui chiunque a qualsiasi livello di creatività o esperienza può immergersi. Il mio miglior consiglio è di cercare siti web di condivisione di immagini popolari come Pinterest o Instagram sotto gli hashtag #papercraft o #paperart, trovare qualcosa che ti piace e provare a copiarlo! Anche se un tutorial non è disponibile, sperimenta ciò che hai e crea qualcosa che ti piacerebbe fare: inizierai a scoprire i tuoi metodi e le tue tecniche per il tuo crafting. Anche se il risultato finale non è il migliore all’inizio, la passione e la pratica vanno di pari passo quando si sviluppa il proprio stile.

Per quanto riguarda in particolare il design dei personaggi realizzati in carta, studia la figura disegnando tutorial di base con forme e gesti. Gli artisti esperti inizieranno le loro illustrazioni con forme di base prima di aggiungere dettagli ai loro personaggi o scene. Progettare personaggi con la carta li semplifica nei loro dettagli. I capelli non possono più essere singoli fili, devono essere gruppi e gruppi che formano una forma piacevole. Rivisitare le basi del disegno delle forme può aiutarti a sviluppare abilità per vedere le sagome migliori nei tuoi progetti dettagliati.

Fine dell’intervista.

Questo è un uso fantastico della carta e mostra il lato creativo del suo utilizzo come materiale sostenibile. Il 72% della carta e degli imballaggi di carta viene riciclato in nuovi prodotti.

Se vuoi provare a fabbricare la carta a casa, puoi provare con del cartone da scatole di cereali o pacchi di consegna, è un ottimo modo per iniziare a sperimentare il materiale in quanto sono materiali malleabili ma robusti. Lavorare con questi materiali significa che stai riutilizzando un supporto riciclabile, quindi se viene commesso un errore o hai scelto di non conservare il risultato finale, può comunque essere riciclato in seguito.

Se lo hai trovato interessante e vuoi saperne di più sulla sostenibilità della carta, perché non iscriverti e scoprire altre storie su come carta, imballaggi di carta e prodotti a base di carta stanno cambiando il mondo?

Usa il modulo di iscrizione per iscriverti al Circolo della Carta!